home attivitą collaborazioniscientifiche glossario contatti



La specie umana presenta il tasso di fecondità più basso tra i mammiferi. Solo il 25% delle coppie che hanno rapporti regolari e non protetti ottiene una gravidanza nel corso del primo mese, mentre è necessario circa un anno perché si abbia una gravidanza nell’80%-90% dei casi.

Possiamo parlare di sterilità solo quando una coppia non è in grado di concepire dopo almeno 12 mesi di rapporti liberi e non protetti avvenuti in fase ovulatoria.

La sterilità viene, pertanto, definita come il mancato impianto di una gravidanza e va distinta dall’infertilità, essendo quest’ultima conseguenza di un difetto dell’annidamento e dello sviluppo dell’embrione, condizione che impedisce alla donna di portare a termine una gravidanza.

Il dott. Gaetano Guastella specialista in Ostetricia e Ginecologia ha sempre legato la sua attività allo studio e alla cura dell’infertilità e della sterilità umana.
L’esperienza maturata in quest’ambito, già dagli anni Settanta, lo ha visto partecipe, fin dall’inizio, dei grandi progressi scientifici nella cura dei problemi di sterilità, grazie alla partecipazione al gruppo di ricerca che, per primo in Italia, nel 1984, ha permesso la nascita di una bambina concepita in provetta.